La chat di classe

Ecco. #eduCare4.0 oggi è anche blog!

Qui, come da anni facciamo tratteremo di consapevolezza digitale come progetto pedagogico e di crescita personale e collettiva.

Sarà nostra cura informarvi rispetto ai progetti in corso, alle idee e alle occasioni di incontro.

Come primo suggerimento vi postiamo, per intero, l’articolo che venne pubblicato all’incirca una anno fa sul Il giornale di Voghera , in cui tenemmo, per breve tempo,una rubrica di educazione digitale digitale. Questo il pezzo. Vi accorgerete dell’attualità costante. Buona lettura!

Da oggi, all’interno del Giornale di Voghera inizia una nuova rubrica bisettimanale dedicata all’educazione digitale. Sarà tenuta da noi di #EduCare4.0. L’educazione digitale si occupa di come “stare bene” in rete, sfruttare le risorse in essa contenute per creare e agevolare conoscenze e trasmettere valori in termini di risorsa personale e collettiva. Per questo pensiamo che sia importante parlarne ma soprattutto praticarla. E per fare ciò è necessario apprendere, come avviene per ogni insegnamento, non è così innato conoscere come ci si comporta in rete. Anche lì esistono regole.

A tal proposito cominciamo subito con un aneddoto e con un tema che presto vedrà di nuovo coinvolti molti di noi: le chat del gruppo classe. Su quanto servano o no se ne è detto molto. Noi vorremmo offrirvi una visione d’insieme differente su come “starci bene”, o se proprio tale cosa non sia possibile, uscirne in modo gentile.

Ricordo che l’anno passato mi sono ritrovata in una di queste e soprattutto in un equivoco che avrei potuto evitare. Capita di essere in disaccordo su questioni legate a regali o altro all’interno di queste finestre. Come il mio solito, in modo gentile, ho espresso la mia perplessità riguardo al modo e al contenuto di un acquisto da farsi. Nel giro di poco mi sono arrivate notifiche di disaccordo. Una di queste mi stupì perché fatta da una persona che conoscevo dal vivo, o così credevo. Quindi mi sono permessa di contattarla attraverso il numero lasciato nella chat e chiedere un confronto pacato davanti a un caffè. Ma la risposta chiara “caffè con gli sconosciuti, no grazie” è stato un campanello d’allarme. Avevo confuso i soggetti e dunque invitato un emerito sconosciuto, passando anche per quella che fa avances…

Detto questo vi proponiamo alcuni suggerimenti.

L’entrata o l’invito in uno di questi gruppi è paragonabile, nella vita reale, a un invito a una festa di cui conosciamo tutti o quasi, ma solo per “sentito dire”.

Dunque buona norma sarebbe:

  • presentarsi come genitore di
  • informarsi sulle finalità di quel gruppo
  • chiedere cosa è consentito postare e condividere
  • accertarsi se vi siano regole a cui attenersi

Direte, “beh ma si sa, in una chat di classe si parla di quanto accade nella classe, si scambiano i compiti se il bambino è assente, a volte ci si confronta su come è il clima a scuola”. Pur rischiando di passare per il precisino di turno meglio sapere prima, che, rischiare di essere sepolto da modalità che non ci appartengono. Il nostro stare online è uno specchio di quanto siamo nella realtà. Dunque conoscere poco alla volta le persone, usare toni gentili, evitare le parolacce è quanto di utile ci avvicina agli altri e trasmette un atteggiamento di collaborazione. Il dissenso non va taciuto, ma ricordando quanto le parole possano lasciare tracce, meglio forse trovarsi a tu per tu, per un confronto utile, che non inondare, con risposte multiple e incrociate la chat in questione.

E dunque vi auguriamo un buon inizio d’anno scolastico…Con chat o no!

E voi avete altri suggerimenti o regole sulle chat di gruppo?

Potete scriverci qui: educarequattro.zero@gmail.com e visitare la nostra omonima pagina Fb.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...